MAMME CHE LAVORANO

Una mamma che lavora, come tante, e come tante che si lamentano, che non passano abbastanza tempo con i figli, che il marito non le capisce… sempre la stessa storia.

Insomma, il dilemma è sempre quello: come conciliare lavoro e famiglia?

L’altro giorno parlavo con una mamma che ha lasciato il lavoro di direttore commerciale perchè le erano venuti attacchi di panico… 2  baby sitter (in caso di emergenza), donna di servizio tutti giorni, frequenti viaggi in giro per il mondo, insomma una donna in carriera. Beh a Maggio ha fatto un anno che è a casa. Si è licenziata, ha preso il famoso “anno sabbatico” e a sentire lei non tornerebbe (e non torna!!!) più indietro. Fa la mamma, gestisce casa ecc… ma, come sempre c’è un ma, si è rovinato un pò il rapporto con i figli. Cioè, lei dice che ormai i suoi figli (un maschio ed una femmina), essendo la mamma sempre a loro disposizione, non hanno più “rispetto” (nel senso meno importante della parola). Sanno che lei è sempre presente e non si preoccupano più di stare con lei. Quando era sempre fuori, quando lavorava e stava giorni fuori casa, loro avevano voglia e desiderio di stare con lei. Perchè il rapporto è cambiato, perchè adesso tutto è dovuto.

Insomma, come dicevo, ci lamentiamo sempre di qualcosa, non siamo mai contente. Ma una cosa è certa: in tutte le cose c’è una scelta, quindi andiamo in fondo al nostro cuore e cerchiamo di capire qual’è la nostra strada.

Commenti please.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...