Huggies SuperDry. Diamo voce ai bambini.

Huggies ascolta realmente la voce dei bambini… la maggior parte dei genitori che devono scegliere un pannolino si chiedono: “conterrà la pipì o la popò?”. Io vi rispondo, non provate tutte le marche per cercare quella giusta, ma partite subito con  Nuovo Huggies® Superdry . Chi parte bene, è a metà dell’opera, quindi fate sentire fin da subito il vostro bambino asciutto e sicuro, perché grazie all’esclusivo sistema drylock, assicura un incredibile protezione contro le fuoriuscite. Grazie anche al nuovo interno super assorbente che mantiene il bambino asciutto per 12 ore. Nuova banda elastica in vita per un comfort e una vestibilità unici. Nuove barriere laterali per una migliore vestibilità e una protezione assoluta contro le fuoriuscite. Nuove e più brillanti grafiche Winnie the Pooh©. L’ultima volta che ho messo il mio bambino sull’altalena con gli elastici, è successo che durante i primi salti, lui non smetterebbe mai, ha iniziato a lamentarsi. Ho pensato che si fosse fatto male, invece quando l’ho tirato su ho notato che si era tutto bagnato, perché il pannolino non era il Nuovo Huggies SuperDry. Ma da ora in poi lui salterà più felice e tranquillo e io … mi rilasserò ad ascoltare i suoi “discorsi” mentre salta! Fortunatamente ho un bambino che dorme tutta la notte, ma spesso si svegliava nel cuore della notte perché dovevo cambiargli il pannolino, perché oltre le 6 ore non teneva più niente. Ma ora, lui dorme più a lungo, asciutto e anche’io non mi devo più alzare per cambiarlo, a volte completamente.Grazie Huggies, sei sempre più avanti!


Articolo sponsorizzato

Soluzione perfetta per piscina o mare, il pannolino non “pesa” più

Quando ero piccola e andavo in piscina, mi dicevano di non fare la pipì in acqua perché altrimenti sarebbe diventata rossa… non l’ho mai sperimentato e quindi non so se sia vero, ma ad oggi non è più importante.

Qualche giorno fa ho portato il mio piccolino in piscina, e fino ad ora utilizzavo quei costumini contenitivi, che però contenevano anche i movimenti del bimbo.  Ho provato anche ad utilizzare un pannolino normale… ho pensato, cosa vuoi che succeda, beh non immaginate neanche quanto sia diventato pesante e fastidioso, ho dovuto uscire dall’acqua perché si stava creando un piccolo disastro!

Negli spogliatoi della piscina, appena indossato il nuovo Huggies Little Swimmers,  il mio Davide si è subito sentito a suo agio, e non si è nemmeno reso conto che stavamo entrando in piscina. Ultimamente collegava il costumino contenitivo con la piscina e quindi iniziava ad irritarsi. Quando invece siamo entrati in acqua ha iniziato a sgambettare perché è questo che lui adora fare in acqua, ed ora non c’è più niente che lo “contenga”. I nuovi Huggies Little Swimmers sono adatti per la piscina o per il mare perché NON si gonfiano con l’acqua e non diventano pesanti, e grazie alle barre laterali più facili da aprire e chiudere sono facilmente indossabili. Inoltre i Huggies Little Swimmers  proteggono la pelle del bambino dal contatto con agenti irritanti ed evita imbarazzanti fuoriuscite grazie alle barriere laterali studiate apposta.

Credo nella qualità Huggies, e ogni pannolino è una certezza. Ho iniziato ad usarli da subito, e non ho mai avuto problemi di fuoriuscite o di irritazione, ed è per questo che anche con i Huggies Little Swimmers sono andata sul sicuro.

Nella valigia di quest’estate, non dimenticare un pacco di Huggies Little Swimmers adatto anche al mare e alla spiaggia, e consiglialo alle tue amiche, te ne saranno grate! E se anche tu credi che gli Huggies Little Swimmers siano un  ottimo prodotto, consiglialo e/o commenta il post.

Articolo sponsorizzato

Due esperienze un unico risultato

Qualche settimana fa mi è stato proposto di fare da mamma tester per i pannolini Huggies Pull-Ups.

Io non ho più i figli con pannolini, ormai sono grandi, ma ho subito accettato perché ho una nipotina di 18 mesi ed un amica con un bambino della stessa età. Dopo qualche giorno mi arriva il pacco con i pannolini, e io corro a casa di mio fratello e della mia amica per consegnare i rispettivi pacchetti…

Mi ricordo che quando ho dovuto togliere il pannolino ai miei figli, era difficile far capire loro il momento in cui dovevano dirmi “pipì”… ah se mi avessero proposto gli Huggies al momento giusto!!!

Mi dicevano che avevano fatto pipì solo dopo. La chiave del successo è far capire al bambino che deve dire in tempo che gli scappa la pipì e Huggies ha brevettato un sistema davvero infallibile, sia a livello educativo che “visivo”, si chiama Huggies Pull-Ups. I pannolini hanno dei bellissimi e coloratissimi disegni, che il bambino adora guardare, ma nel momento in cui il piccolo fa la pipì nella mutanda-pannolino, i disegni scompaiono… e allora la creatura ti guarda perplesso e all’inizio non capisce.

Con parole dolci e senza sgridarlo gli si fa capire che è la pipì che fa scomparire i disegni, e che se vuole continuare a vedere i disegni deve fare la pipì nel vasino o nel water.

Belle parole, ora sento mio fratello e la mia amica, che è una settimana che hanno iniziato ad usare i pannolini da testare…

Eccomi qui con il resoconto. Mio fratello mi ha detto che la mia (nipotina) Irene non si è mai fatta mettere il pannolino così facilmente. Il problema era mettergli sopra il vestito o i pantaloni. Poi si metteva davanti allo specchio e parlava con i pupazzetti disegnati (ve la immaginate??!!). La prima volta che ha fatto la pipì e sono scomparsi i disegni colorati guardava lo specchio, poi le mutandine e poi la mamma e diceva … pù.. pù… (traduzione più… più). Appena ha capito che era la sua pipì che provocava la sparizione degli amichetti colorati, ha iniziato ad indicare il bagno e nel giro di pochi giorni era in grado di controllare la sua pipì… ottimo risultato direi, mio fratello ringrazia me per averlo coinvolto e la Huggies per avergli dato un ottimo strumento per rendere lo spannolinamento il più indolore e rapido possibile.

Ma ora veniamo a Jacopo, un bambino di quasi due anni che non ne voleva sapere di andare in bagno o solo avvicinarsi al vasino. Anche lui affascinato da Cars sul pannolino, ma anche dalla mutanda-pannolino. La mia amica mi ha detto che voleva tirarsi su da solo il pannolino perché “io grande” diceva.

La prima volta che i disegni sono scomparsi non ha fatto una piega… ha detto che il pannolino era “otto” (tr. rotto). Quando invece ha capito che era la sua pipì allora ha pensato bene anche lui di fare la pipì nel water, ma la parte che gli piaceva di più era abbassarsi e poi rialzarsi la mutanda, proprio come i bambini grandi del suo nido.

Missione compiuta, direi che anche questa volta la Huggies ha fatto un ottimo lavoro!!

Se anche tu hai utilizzato il metodo Huggies Pull-Ups, o ti piacerebbe avere dei consigli in merito, commenta il post.

Articolo sponsorizzato

LE TORTE FANTASTICHE DI MARY

A tutte le amanti delle torte, non solo come “consumatrici”, ma anche come “produttrici”, vorrei presentarvi questa fantastica mamma, che è in grado di creare non delle torte, ma delle vere opere d’arte… tutto a mano, tutto da sola, solo la sua buona volontà e la sua creatività.

Tutto è nato per caso, con le classiche torte per i compleanni o per gli ospiti. Poi dettaglio dopo dettaglio si è spinta sempre oltre, riuscendo a creare delle torte in 3D.

Io fortunatamente la conosco, e devo dire che creatività e semplicità sono le sue migliori caratteristiche…

Torte in 3D, torte a tema, splendidi cup cakes…. vuoi imparare a realizzarli? Guarda le foto delle torte della nostra MARY e se ti stuzzica l’idea di passare un pomeriggio con le mani nello zucchero e farina insieme ad altre amiche, scrivi a bdibimbo@gmail.com e riceverai informazioni sul prossimo corso di cake design.

Tutte le foto delle torte sono di proprietà di Mary

NatasciaImageImageImageImageImageImageImageImagetorteImageImagerteImageImageImageImageImageImageImageImageImageImageImageImage caImagekeImagekImage

COME TOGLIERE IL PANNOLINO: I METODI DELLA NONNA NON TI CONVINCONO??

Quando è arrivato il momento di togliere il pannolino al mio primogenito, ho chiesto a mia mamma come fare. Lei mi ha detto di lasciare il bambino nudo in una stanza piena di lenzuola, così quando faceva la ‘, si bagnava e così capiva che era senza pannolino… si lo avrebbe capito, ma per me sarebbe stato uno stress!

Poi ho chiesto ad una mia amica con una figlia di 4 anni più grande, e lei mi ha detto di metterlo seduto sul vasino ogni mezz’ora… però così non avrebbe capito la differenza tra bagnato e asciutto…

Insomma metodi che non mi convincevano.

Così ho cercato una soluzione più rapida, pulita e “divertente” per il mio bimbo, e allo stesso tempo non stressante per me. Cercando l’illuminazione, mi sono imbattuta nei pannolini Huggies Pull Ups®.

Non sono semplici pannolini, ma si chiamano “mutandine” perché ripropongono in maniera fedele le mutande dei grandi. E quale migliore soluzione per insegnare al nostro bambino di NON fare i propri bisogni nel pannolino… se il pannolino non ce l’ha! Inoltre, grazie al nuovo sistema “GUARDA E IMPARA” il passaggio al vasino è stato semplice e persino divertente: i disegnini sull’esterno della mutandina svaniscono quando il bimbo si bagna. Così con Pull-Ups® anche il bambino vede la la differenza tra asciutto e bagnato!

Così la prima fase, quando cioè il bambino deve capire quando “dire” che scappa la pipi’ è per anche visibile.

Usare le mutandine Huggies Pull Ups®, con il sistema Guarda e Impara, è stata la migliore soluzione, tant’è che la mia amica le ha usate per il suo secondo figlio!

  • Sistema Guarda e Impara: i disegni spariscono quando il pannolino si bagna
  • Si tirano su e giù come vere e proprie mutandine
  • Esclusive fasce laterali apri e chiudi per facilitare i cambi
  • Barrierine contro le fuoriuscite
  • Disegni Disney®

Articolo sponsorizzato

Condividi con ebuzzing

le-prime-scoperte-per-lui-e-per-te

Quando il mio primo figlio ha iniziato ad interagire con il mondo, con il suo corpo e con il suo spazio, mi sono subito accorta che dovevo rendergli il lavoro “meno complicato” e farlo concentrare maggiormente in quello che stava facendo.
Era sempre in movimento, sempre a rotolarsi, e sempre a scalare le montagne del “box”. All’inizio cercavo di rendergli le cose più facili togliendogli il pannolino, ma alla fine non era un ottima idea, la pipì quando arriva, arriva!!! Così ho iniziato a provare tante marche di pannolini, ma alla fine, mi sono fermata agli Huggies Super-Dry. Un nome una garanzia. Grazie alle loro bande elastiche traspiranti, i pannolini Huggies Super-Dry fanno in modo che il piccolo resti sempre asciutto e pulito… così da concentrarsi sulla sua prossima esplorazione… qualunque essa sia.
Ricordo un giorno, che abituato a stare senza pannolino quando giocava con i suoi piedini, aveva deciso di toglierselo da solo. Aveva circa 7 mesi, e tra gridolini e strattoni, è riuscito a toglierselo. Ricordo ancora il suo sorriso di Vittoria. Ma da quando uso i pannolini Huggies Super-Dry non ha mai sentito l’esigenza di toglierselo, evidentemente si sente più libero con i nuovi pannolini.

Perché consiglio gli Huggies Super-Dry??:
• Perche sono fatti di un materiale traspirante, morbido e super-assorbente che mantiene i bambini asciutti e puliti;
• Perché le fasce posteriori ampie e sagomate sono comode ed avvolgenti;
• Perché le barrierine laterali sono più ampie del 10% contro la fuoriuscita;
• Perché le linguette frontali rendono più facile la presa;
• Perché hanno simpatici ed esclusivi disegni Disney che decorano il pannolino sia davanti che dietro. Così anche i nostri bambini sono felici di essere cambiati!

E il vostro bambino? A che punto dell’esplorazione è? E’ uno che ama rotolarsi tra i giocattoli del box o preferisce stare seduto a osservare il mondo attorno a lui? Comincia a diventare grande e sta imparando a camminare o a gattonare?
Racconta la tua esperienza!

Articolo sponsorizzato

Condividi con ebuzzing

Il mio obiettivo: Camminare!!

E' arrivato il momento, il vostro cucciolotto è pronto per fare i primi passi da solo… e noi, da brave mamme, dobbiamo dargli tutte le comodità per farlo. Dal creare un ambiente sicuro, ad un abbigliamento comodo per poter svolgere questi primi movimenti in tutta tranquillità. Il pannolino, ad esempio, a volte può essere un ingombro alla loro voglia di avventurarsi nel mondo che hanno da esplorare. Un valido aiuto io l'ho trovato utilizzando i pannolini Huggies Natural Fit, i pannolini dalla forma sagomata che aderiscono al corpo del bambino in maniera naturale, come cuciti su misura per adattarsi alle loro forme.

 

Con Huggies non solo il materassino super assorbente garantisce un asciutto impeccabile, ma la forma sagomata, naturalmente disegnata sulle forme del bambino (Natural Fit), sono un valido strumento per fare in modo che il vostro bambino non abbia intralci nel suo primario obiettivo di questa età: la scoperta del mondo in maniera autonoma.

Il mio primo figlio ha iniziato a camminare a 11 mesi, e guardandolo camminare con le gambine incerte e dondolanti per la casa, il mio primo pensiero è stato quello di cercare un pannolino più sgambato, che gli desse un movimento più naturale, e che infondesse in lui la sicurezza tale da tentare quei piccoli passi da solo che lo avrebbero portato verso la "libertà". La differenza del prima pannolino Natural Fit e dopo si è vista. Appena si è sentito in grado di controllare senza ostacoli i suoi movimenti è partito alla scoperta della casa… obiettivo raggiunto, grazie Huggies.

Raccontate anche la vostra esperienza, e se il vostro bambino è entrato in questa fase, provate i pannolini Huggies Natural Fit, e vedrete la differenza. Dopo mi ringrazierete, perchè un bambino quando effettua il suo primo passo senza manina e senza appoggio, se ne accorge e vi sfoggia il suo primo grande sorriso come per dire: "ce l'ho fatta"… e tu in lacrime ti rendi conto che ormai la casa, il cane o il gatto sono pericolo!!!!

Inoltre i pannolini Huggies Natural Fit, con la loro forma sagomata e le fascette elastiche, hanno anche un materassino super assorbente ma meno ingombrante, bellissimi decori Disney, disponibilità in 3 taglie diverse (3°: 5-9 kg; 4°: 8-14 kg; 5°: 12+ kg)

 

Se avete o state usando i pannolini Huggies Natural Fit, lasciate un vostro commento, aiutiamo altre mamme a conoscere questo splendido prodotto.

huggies
natural fit
pannolini

Articolo sponsorizzato

Condividi su Wikio